APIDOLOMITI

Benvenuti in Apidolomiti! Associazione/Cooperativa Apicoltori delle Dolomiti. A Belluno dal 1975

Pubblichiamo di seguito la richiesta di una Studentessa che ha chiesto la nostra collaborazione per la sua Tesi di Laurea.

Buongiorno, mi chiamo Chiara Vaggi e sono una studentessa di Scienze e Tecnologie Animali presso l’Università di Agraria di Padova. Sto raccogliendo i dati per la mia tesi di laurea riguardante il settore dell’Apicoltura di montagna, in particolare il mio progetto consiste in un’analisi dei parametri gestionali e produttivi di vari apicoltori amatoriali provenienti dalla Provincia di Belluno comparandoli con l’andamento climatico e fenologico della zona, il tutto al fine di valutare come le pratiche d’allevamento adottate possano influire sulla produzione dei principali tipi di miele tipici dell’area del Bellunese.

Continua a leggere

Il prossimo incontro di aggiornamento tecnico si terrà Venerdì 03 luglio 2020 alle ore 20:30 ESCLUSIVAMENTE IN VIDEOCONFERENZA e da remoto a causa delle misure restrittive imposte per il contenimento del Coronavirus.

Saranno trattati i seguenti argomenti:

  1. Vita sociale in Apidolomiti, scadenze e riunioni
  2. Analisi delle produzioni estive
  3. Lavori di stagione in apiario
  4. Trattamento antivarroa estivo: come impiegare al meglio il farmaco. A cura dei Tecnici Chemicals Laif
  5. Programmazione data inizio blocchi/trattamento estivo
  6. Aggiornamenti e spazio alle domande

La serata sarà trasmessa online con le nuove tecnologie di videoconferenza secondo le istruzioni che compariranno in homepage durante la giornata e rimarrà disponibile anche successivamente nei canali AUDIO e VIDEO dell’area riservata ai Soci e nell’APP “Apidolomiti Play” per dispositivi Android.

L’Assemblea dei Soci, slittata a causa dell’emergenza Coronavirus, è stata programmata in seconda convocazione per Sabato 25 luglio 2020 alle ore 16:00 a Villa Patt di Sedico.

Tutti i partecipanti dovranno presentarsi indossando a proprio carico mascherine (chirurgiche o FFP2 senza valvola) coprendo accuratamente naso e bocca. In aula saranno presenti gel igienizzanti e dovrà essere rispettato il distanziamento sociale di almeno 1 metro dagli altri, prendendo posto solo nelle sedie individuate dall’organizzazione.

Per essere ammesso all’Assemblea ciascun partecipante dovrà inoltre consegnare obbligatoriamente il modulo di autocertificazione COVID-19, adeguatamente compilato e sottoscritto sotto la propria personale responsabilità. Per maggiori informazioni i Soci riceveranno a casa la lettera di convocazione, oppure possono consultare online l’Albo della Cooperativa.

Progetto della Regione del Veneto sulla Cera d’Api.
Caratterizzazione della Cera d’Api e possibili ricadute sull’Allevamento delle Api L.R. n.23 del 18/04/1994.
I Soci Apidolomiti regolarmente iscritti nel libro sociale da almeno 3 anni, in regola con il versamento della quota servizi 2020 ed in possesso di almeno 20 alveari regolarmente denunciati all’Anagrafe apistica nazionale al 31/12/2019, possono richiedere di partecipare al progetto in oggetto con conseguente assegnazione a titolo gratuito di una determinata quantità di fogli cerei da dividersi proporzionalmente tra gli aventi diritto. La quantità di fogli cerei assegnati sarà proporzionale al numero di arnie registrate da ciascuno. In questo modo verrà diviso tra i Soci tutto il materiale che ci sarà consegnato per il progetto/contributo dalla Regione del Veneto.

Continua a leggere

E’ stato presentato il Piano nazionale di sorveglianza di Aethina tumida ed il Piano di controllo della Varroa destructor. Di seguito troverete i documenti trasmessi dalla Regione del Veneto:

Nell’ambito delle attività istituzionali relative alla vigilanza sanitaria negli allevamenti e alla farmacosorveglianza, compatibilmente con la propria programmazione di attività, nel corso del 2020 le Az.ULSS effettueranno dei controlli negli apiari del proprio territorio, volti a applicazione, da parte degli apicoltori, di quanto previsto dalle Linee guida nazionali per il controllo della Varroatosi.
In particolare, tali controlli verteranno su:

  1. Controllo clinico dell’apiario (verifica infestazione di Varroa)
  2. L’esecuzione negli apiari di almeno 2 trattamenti all’anno (estivo + autunno/invernale)
  3. Controllo documentale volto in particolare a verificare la corretta gestione del farmaco in apiario, alla luce anche di quanto rappresentato dalla nota ministeriale prot. n. 0015790 del 01/07/2016

Facendo seguito al questionario relativo al monitoraggio delle perdite invernali di colonie, l’Associazione COLOSS (https://www.coloss.org/) – un’organizzazione internazionale e una rete di ricercatori e consulenti in ambito apistico, propone ora, con il suo gruppo di lavoro B-RAP (Bridging Research and Practice = Collegare Ricerca e Pratica), che mira a collegare la scienza e il lavoro di consulenza con il lavoro quotidiano degli apicoltori, il presente sondaggio.

Scopo di questo sondaggio è analizzare come ricercatori e consulenti possano supportare al meglio l’attività dell’apicoltore. Per fare ciò, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie chiede: come ha iniziato l’attività di apicoltura? Che educazione apistica ha? Con quali reti apistiche è collegato? Come ottiene le informazioni? Che tipo di addestramento vorrebbe? Quali sono le maggiori sfide che deve affrontare come apicoltore? E su cosa pensa ci si dovrebbe concentrare in futuro?

Continua a leggere

A causa del perdurare delle condizioni di maltempo e delle scarse disponibilità alimentari per le api, invitiamo tutti a verificare le scorte a disposizioni delle famiglie e dei nuclei e a necessità ad integrare con favi di miele o sciroppo fino alla ripresa delle fioriture al ritorno delle condizioni di bel tempo.

Si è concluso oggi, Sabato 06/06/2020, il Corso base di Apicoltura di Apidolomiti. Hanno partecipato ben 75 iscritti che, dopo aver seguito le lezioni teoriche in videoconferenza, hanno concluso il percorso con la visita in Apiario divisi in 5 gruppi in base alla zona di provenienza. Chi non ha potuto ritirare oggi il proprio attestato potrà rivolgersi nei prossimi giorni al proprio referente del corso di zona (come da email precedenti), oppure passare in sede a Limana il giovedì pomeriggio nelle prossime settimane. Nella foto il gruppo di Limana, cui si aggiungono quelli di Trichiana, Santa Giustina, Cesiomaggiore e Borca di Cadore. Grazie a tutti per l’entusiasmo e la numerosa partecipazione.

Pubblicato a fine gennaio 2013 in 7 anni il sito apidolomiti.com ha registrato di mese in mese un costante incremento di visite, fino a superare i 10200 accessi mensili nello scorso aprile 2020, durante l’emergenza Covid-19.
Un costante incremento di articoli, contenuti multimediali, servizi telematici, corsi e informazioni ne fanno anche uno dei siti più apprezzati in materia di Apicoltura anche dai motori di ricerca.
Il portale, oltre a rappresentare un importante punto informativo per gli Apicoltori delle Dolomiti ed in particolare della provincia di Belluno, sta suscitando molto interesse anche agli Apicoltori delle altre regioni italiane che ci seguono e ci contattano per uno scambio di informazioni.

Pubblichiamo di seguito il grafico che documenta le visite mensili al nostro sito. Grazie a tutti!

In attesa delle fioritura estiva del Tiglio, ormai a pochi giorni, alcuni Soci ci segnalano la presenza di infestazioni di Afidi sulla parte sottostante delle foglie di Tiglio con presenza di evidenti gocce di melata bottinate dalle Api (almeno nella sinistra Piave della Valbelluna); il raccolto è già evidente anche nei melari che solitamente in questo periodo sono ancora particolarmente leggeri.

Alveari online

FOTO
Apidolomiti Play


Sportello


Progetti

Bee Aware
Apidolomiti PLAY

Api e Fiori

FOTO
Foto di Stagione

Eventi

Limana PAESE DEL MIELE
STOP Vespa velutina

La Regina



2020
BLU

Archivio notizie

Argomenti

Calendario

Luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031