APIDOLOMITI

Benvenuti in Apidolomiti! Associazione/Cooperativa Apicoltori della Provincia di Belluno Dolomiti

Ricorderemo purtroppo certamente il 2019 come un anno nero per l’Apicoltura. Dopo un avvio di stagione meteorologicamente molto sfavorevole a causa delle continue perturbazioni che hanno portato a maggio piogge e nevicate, purtroppo anche quando le condizioni sono migliorate, non è stato possibile recuperare nemmeno la ritardata fioritura della Robinia. Le piante probabilmente fisiologicamente stressate hanno prodotto una fioritura disomogenea o molto scarsa con i fiori asciutti, spesso caduti al primo temporale

Continua a leggere

Apidolomiti sarà presente anche quest’anno alla tappe della Magnalonga che si terrà a  Valmorel di Limana (BL) dal 6 al 14 luglio 2019.

La nuova edizione della manifestazione è ancor più ricca e propone:

  • Giro in notturna con cicheti – Sabato 06/07/19
  • Giro delle Malghe 9 km – Domenica 14/07/19
  • Giro delle Creste 13 km – Domenica 14/07/19
  • Giro Magna & Bike (con e-bike) 30 km – Domenica 14/07/19.

Per informazioni ed iscrizioni è possibile visitare il sito www.limanamagnalonga.it

Tutti i Soci Apidolomiti possono prenotare le Api Regine carniche e/o le celle reali contattando direttamente le seguenti Aziende apistiche nostre associate:

  • Alpago Miele – Merella Antonio – Tel. 388-0461418
  • Forte Christian    – Tel. 349-8933954
  • Marta Achille       – Tel. 335-282740
  • Solagna Luciano – Tel. 335-8423018

(Qualora anche altri Soci avessero disponibilità di Regine e celle reali, potranno contattare il Presidente per essere aggiunti al presente elenco).

APIdolomiti

In questi giorni, nonostante le condizioni meteorologiche siano ora più favorevoli, la fioritura dell’Acacia nel bellunese non ha portato l’importazione di nettare sperato. Le piante probabilmente stressate in precedenza hanno prodotto una fioritura disomogenea o quasi nulla con i fiori asciutti caduti al primo temporale. Il poco nettare raccolto è andato nel nido dove le scorte erano al minimo. Per questo ci raccomandiamo di visitare e verificarne la quantità delle scorte nelle famiglie d’api e se necessario di provvedere ad alimentarle con sciroppo.

Le regine hanno ripreso la covata è quindi valutate se aggiungere un foglio cereo nuovo o costruito per dare loro spazio. Togliere i cassetti antivarroa sottostanti per dare respiro agli alveari che ora si troveranno a dover contrastare il caldo (vedi barbe). Anche per questo ricordiamoci di posizionare gli abbeveratoi con l’acqua.

Confidiamo ora nelle prossime fioriture sperando nel Tiglio, nel Castagno e nei Millefiori di fondovalle e montagna, per andare a  melario e salvare almeno in parte la stagione. Le api sono impazienti! Alcuni segnali fanno infine sperare in possibili produzioni estive di melate. Buon lavoro a tutti.

Il prossimo incontro di aggiornamento tecnico si terrà Venerdì 06 giugno 2019 alle ore 20:30 presso la Sala convegni di Centro Consorzi a SEDICO (BL) in Zona Industriale Gresal 5/D (c/o Scuola di Estetica, vicino alla Concessionaria Mercedes).
Saranno trattati i seguenti argomenti:

  • Lavori di Stagione in Apiario
  • Relazione “Api e Ambiente” del dott. Piotr Medrzycki (CREA API di Bologna)
  • Varie ed eventuali

Oltre al consueto appuntamento dei lavori del mese, l’incontro di venerdì 7 giugno 2019 come argomento “Api e Ambiente”, proposto dal dott. Piotr Medrzycki, ricercatore del CREA di Bologna (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura) ed esperto di ecotossicologia.

L’intervento è anche inserito come lezione nel corso per Tecnici Apistici proposto dal CREA: si parlerà delle api considerate come “sentinelle ambientali” correlate all’ambiente e degli effetti dei fattori di stress. Il dott. Medrzycki fa anche parte del gruppo di lavoro del progetto di monitoraggio europeo “PoshBee”, un progetto su api e agrofarmaci che durerà 5 anni con 14 paesi e 42 organizzazioni, che porterà nel 2023 a conoscenze più approfondite sul tema “Api e Ambiente”.

Per i Soci Apidolomiti la serata sarà trasmessa in via sperimentale con le nuove tecnologie di streaming, secondo le istruzioni che saranno pubblicate in questa pagina.

Sulla base della difficile situazione che si è creata in questo avvio di stagione apistica 2019, a causa della prolungata situazione meteo-climatica avversa, Osservatorio Nazionale Miele ha anticipato la propria attività di monitoraggio e reportistica per analizzare meglio i danni che si vanno registrando e informare le autorità competenti. La rilevazione completa sarà a breve disponibile nel report di Maggio alla pagina Rilevazioni mensili

Forte preoccupazione per la perdita di produzione di molti mieli, in particolare per l’acacia al nord. Gli apicoltori al nord costretti a nutrire le api durante la fioritura dell’acacia.

IL MIELE: DEGUSTAZIONE GUIDATA a cura di APIDOLOMITI.

L’appuntamento è previsto per martedì 28 maggio 2019 alle ore 20:30 presso la Sala riunioni del Bicigrill di Busche – Cesiomaggiore. Ingresso libero e gratuito.

Iniziativa finanziata dal Fondo europeo per lo sviluppo rurale e realizzata con il patrocinio del Comune di Cesiomaggiore, il partenariato di Cooperativa Agricola La Fiorita, Lattebusche, Valcarne e La Birreria Pedavena e con la collaborazione di Slow Food Italia.

Scarica qui la locandina

 

La Giornata mondiale delle api è un evento internazionale, che si celebra il 20 maggio di ogni anno, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza degli impollinatori, sulle minacce che affrontano e sul loro contributo allo sviluppo sostenibile. Le api e altri impollinatori, come farfalle, pipistrelli e colibrì, infatti, consentono a molte piante di riprodursi, comprese numerose colture alimentari.

Questo appuntamento è stato istituito il 18 ottobre 2017 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. E’ stato scelto di celebrarlo il 20 maggio di ogni anno poiché coincide con la data di nascita di Anton Janša (1734-1773), che nel XVIII secolo fu un pioniere delle tecniche di apicoltura moderne nel suo paese natale, la Slovenia, un paese che ha promosso la celebrazione- e ha riconosciuto questi insetti per la loro capacità di lavorare richiedendo pochissima attenzione allo stesso tempo.

In questi giorni le testate giornalistiche nazionali hanno lanciato l’allarme sull’azzeramento della produzione di miele. La situazione è negativa anche in provincia di Belluno Dolomiti e nelle zone limitrofe, dove il maltempo ha finora annullato la possibilità di raccolta del nettare da parte delle api azzerando la produzione dei mieli primaverili. Gli Apicoltori sono purtroppo impegnati nell’assistere le proprie api che vanno tutt’ora alimentate a necessità, come nei mesi invernali. Purtroppo non si ravvisano spiragli di miglioramento anche nei prossimi giorni, in concomitanza con la fioritura dell’Acacia (Robinia pseudacacia L.) in corso ora anche nel Vallone bellunese.

Il prossimo incontro di aggiornamento tecnico si terrà Venerdì 10 maggio 2019 alle ore 20:30 presso la Sala riunioni del Municipio di Limana, in via Roma 90.
Saranno trattati i seguenti argomenti:

  • Lavori di Stagione in Apiario
  • Prevenzione della Sciamatura
  • Presentazione della Bilancia per alveari 3Bee
  • Varie ed eventuali

Per i Soci Apidolomiti la serata sarà trasmessa in via sperimentale con le nuove tecnologie di streaming, secondo le istruzioni che saranno pubblicate in questa pagina.

API E FIORI

FOTO
Foto di Stagione
Apidolomiti PLAY
Apidolomiti PLAY

ALVEARI ONLINE

FOTO
Raccolta Fondi Alluvione BL
SMS Solidale Alluvione Belluno 2018

SPORTELLO


STOP Vespa velutina

La Regina



2019
VERDE

Archivio notizie

Argomenti

Calendario

Giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Social

Apidolomiti su Facebook