Logo_Apidolomiti_by_ErondaEra il 29 aprile 1975 quando fu costituita ufficialmente l’associazione Apidolomiti per riunire tutti gli Apicoltori della provincia di Belluno. Il primo Presidente fu il M.llo Carlo Arboit.
Oggi Apidolomiti compie 40 anni ed ha fatto molta strada, è diventata una cooperativa acquisendo la Latteria sociale cooperativa di Villa di Limana e raccoglie ormai oltre 300 Apicoltori da tutta la provincia. I principali obiettivi che l’organizzazione da sempre si propone sono l’assistenza tecnica e la formazione degli Apicoltori, l’acquisto e la distribuzione a prezzi vantaggiosi di attrezzature e materiale apistico ai Soci, la valorizzazione dei prodotti dell’alveare come il Miele (per il quale è stata proposta ed ottenuta la D.O.P.), la didattica nelle Scuole e la promozione dell’Apicoltura e del nostro Territorio. Non a caso Apidolomiti ha proposto ed ottenuto nel 2011 la D.O.P. del Miele delle Dolomiti Bellunesi.
Sempre presente alle principali manifestazioni agricole come Agrimont (dal 1980), la Mostra mercato prodotti agricoli di Villa Patt a Sedico ed è inoltre uno degli organizzatori di Limana Paese del Miele che ad ottobre vedrà la 6^ edizione. Tra i principali appuntamenti ricordiamo anche il Convegno di Apicoltura di Montagna che ogni anno si tiene a LongaroneFiere nel mese di marzo.
Apidolomiti ha instaurato ottimi rapporti di collaborazioni con le diverse altre Associazioni di montagna distribuite in tutto l’arco alpino (dal Trentino fino alla Val d’Aosta) con le quali resta in contatto e propone dei gemellaggi con visite guidate.
Tutte le attività sono realizzate grazie ai tanti volontari che con passione e spirito di condivisione portano iniziative, idee d offrono molto del loro tempo per realizzare il bene comune dell’Apicoltura in provincia di Belluno.
L’organizzazione investe anche molto tempo e risorse per proporre corsi di formazione. Quest’anno ha proposto ben due corsi specialistici (in collaborazione con Centro Consorzi) uno di Apicoltura avanzata ed uno di Analisi sensoriale del Miele. Grandissimo successo continuano a riscontrare anche i Corsi base di Apicoltura che da tre anni vengono proposti in due corsi gemelli, uno dei quali viene realizzato a Limana (il comune dove ha sede Apidolomiti) ed uno itinerante in varie località della provincia di Belluno (quest’anno si è tenuto a Pieve di Cadore, gli anni precedenti ad Agordo e Cesiomaggiore). Sono circa 400 i partecipanti che negli ultimi 3 anni hanno frequentato gratuitamente questi corsi base, riferisce il Vicepresidente Roberto Piol, e nell’ultimo anno dei 132 partecipanti (tra Limana e Pieve di Cadore) ben 115 si sono “diplomati” Apicoltori e molti di essi stanno iniziando l’attività con le proprie api. Ottima anche la collaborazione con l’Istituto Agrario “A. Della Lucia” di Feltre, visto l’interesse manifestato da molti allievi e l’importante collaborazione della Prof.ssa Serena Turrin.
Anche il nuovo sito internet ( www.apidolomiti.com ), ben posizionato su Google, sta raccogliendo riscontri positivi ed in soli due anni ha raccolto circa 50000 visite, con richieste di miele e prodotti che arrivano da tutta Italia ed anche dal resto del mondo. Proprio un peccato non avere miele, viste le ultime due annate proprio da dimenticare a cause delle ripetute e prolungate piogge durante le fioriture che hanno portato a perdere circa il 70% delle produzioni (che comunque in montagna sono più limitate rispetto alla pianura e spesso non sufficienti a soddisfare le richieste del mercato locale).
Oggi il Consiglio di Amministrazione della coop è composto da Carlo Mistron (presidente), Roberto Piol (vicepresidente) ed i consiglieri Jurghen Dalla Libera, Claudio Mioranza, Michele Merella, Mirco Tancon, Sereno Sitta.
Ogni primo giovedì del mese Apidolomiti propone incontri di aggiornamento tecnico per apicoltori presso il Municipio di Limana alle ore 20:30 per illustrare le novità tecniche e quanto necessario per mantenere in salute le api. Questi incontri sono trasmessi in diretta streaming per tutti i Soci su apidolomiti.com in modo da raggiungere agevolmente tuti gli apicoltori in ogni angolo della provincia.
Ci auguriamo, afferma il Presidente Carlo Mistron, che il 2015 ci permetta finalmente una ripresa delle produzioni – in questi giorni siamo in attesa della fioritura dell’Acacia (Robinia) -. L’Apicoltura oltre ad una possibile piccola fonte di reddito per la gente di montagna è soprattutto una grande passione che coinvolge molte persone e, visto anche il grande numero di giovani che si apprestano ad iniziare, speriamo che la stagione sia finalmente favorevole. Resta in ogni caso indiscutibile l’importantissimo ruolo ambientale dell’Apicoltura per l’Agricoltura e per la conservazione della Biodiversità il cui elevato valore contraddistingue la nostra provincia e contribuisce a mantiene efficiente il “sistema immunitario” del nostro territorio.

APIDOLOMITI SERVIZI
Via Papa Luciani 1
32020 LIMANA (BL)
www.apidolomiti.com

2015: i 40 anni di Apidolomiti

Raccolta Fondi Alluvione BL
SMS Solidale Alluvione Belluno 2018
Apidolomiti PLAY
API E FIORI
FOTO
Foto di Stagione
Archivio notizie
Argomenti