La fioritura del Corniolo registrata in questi giorni ci fornisce i primi segnali di inizio della stagione  apistica. Con le temperature anomale di queste ultime settimane è sbocciata la primavera. Approfittando del caldo pomeridiano le api hanno potuto raccogliere abbondante polline fresco di Salici, Corniolo,e dei numerosi fiori del sottobosco. Si tratta di un alimento proteico fondamentale per l’allevamento delle prime rose di covata in espansione.

Un’occasione per garantire nell’alveare il ricambio generazionale tra vecchie api svernanti a le nuove api giovani che porteranno la famiglia al pieno sviluppo e, ce lo auguriamo, a dei buoni raccolti di nettare!

E’ fondamentale aver eseguito le tecniche di restringimento del nido come consigliato nell’ultimo incontro tecnico, ma ora con la bella stagione aumenteranno per tutti i lavori in apiario. Buon lavoro a tutti
Apidolomiti PLAY
Apidolomiti PLAY
Raccolta Fondi Alluvione BL
SMS Solidale Alluvione Belluno 2018
Archivio notizie
Argomenti