Villa Patt. Convegno Apidolomiti
Questa settimana ci è giunta la comunicazione che il consueto evento di Villa Patt è stato organizzato dalla PRO LOCO di Sedico per le date di sabato 25 e domenica 26 Settembre prossimi.
Apidolomiti ha sempre partecipato con un convegno tecnico o divulgativo nella giornata della domenica mattina, e anche quest’anno abbiamo dato adesione.
Abbiamo pensato di proporre l’incontro Tecnico di Apidolomiti in PRESENZA, dopo tanti mesi di videoconferenze, e pertanto i soci sono invitati a partecipare all’incontro tecnico nel giorno

DOMENICA 26 SETTEMBRE ORE 10,00 presso il salone di Villa Patt.
All’ordine del giorno i seguenti punti:

  • Andamento della stagione apistica e lavori di fine settembre – ottobre; preinvernamento;
  • Svolgimento delle attività di Apidolomiti (laboratorio, nuove etichette, commercializzazione);
  • Festa del Miele di Limana, 15-16-17 Ottobre;
  • Elezioni del nuovo Consiglio Direttivo indette per novembre;
  • Varie ed eventuali.

Per quanto riguarda i lavori in apiario per il mese di settembre, gli stessi possono essere così riassunti:
– effettuare, in questi giorni di bel tempo, una visita accurata dell’alveare, controllando la presenza della regina e della deposizione;
– controllare la quantità di scorte presenti, e qualora necessario, dare 1-2litri di fruttosio ( disponibile presso il magazzino), senza caricare troppo il nido, per lasciar spazio alla deposizione;
– stimolare la deposizione della regina mediante somministrazione di poco liquido per più giorni, facendo anche almeno 3 cicli intervallati di 5-7gg con prodotti integratori per la pulizia dell’intestino e stimolanti, tipo Vita Feed Gold o Apiherb, disponibili in magazzino;
– controllare se ci sono favi vecchi e spostarli verso l’esterno o toglierli subito se non c’è covata, restringendo il nido ai favi presidiati dalle api e interponendo diaframmi o chiusure per i telai mancanti. (il solito ricambio di 2-3 telai da sostituire ogni anno, come diciamo a tutti gli incontri tecnici). E’ il momento di attuare il preinvernamento del nido.
– Infine, dopo le operazioni cui sopra, è consigliato dare candito proteico in busta, sempre disponibile in magazzino, che di fatto compie un triplice servizio: effettua una piccola stimolazione, apporta nutrienti proteici indispensabili nel mese di settembre, fà una azione di mantenimento delle scorte.
A ottobre verrà data l’ultima alimentazione e poi il consiglio è di non alimentare nei mesi novembre e dicembre ma di lasciar riposare le api, fino a gennaio, dove si ripartirà con piccole porzioni di candito non appena inizierà la deposizione della regina.

Progetti
Bee Aware
Apidolomiti Play
Apidolomiti PLAY
Archivio notizie
Argomenti