Siamo al primo giro di boa sui trattamenti sanitari per il controllo della Varroa destructor. In questa settimana 06-12 agosto 2018 sono previste infatti le operazione di sbocco delle Regine che erano state ingabbiate/confinate, la verifica della prima ovodeposizione da parte delle nuove Regine nei nuclei ed il successivo trattamento definitivo con APIBIOXAL gocciolato sulle famiglie/nuclei dove la covata è tutta sfarfallata e la Varroa si troverà interamente in fase foretica.
I primi dati parziali raccolti da alcuni nostri Soci danno mediamente una caduta medio-bassa di Varroa con alveari che si presentanoben popolati da Api.
Durante la fase di sgabbiamento vanno verificate le scorte presenti sui favi e se necessario è opportuno nutrire le Famiglie d’Api per stimolare la nuova covata e preparare le prime scorte autunnali (concentrazione acqua -zucchero 1:1,5 con integrazione di APIHERB dalla fine di Agosto). Fate attenzione a svolgere tale operazione di nutrizione alla sera per evitare i saccheggi.
La fecondazione delle nuove Regine nate da celle reali predisposte nei nuclei o prodotte sostituzione vecchie Regine risulta buona, infatti a differenza delle estati scorse pochissime Regine non sono rientrate dai voli di fecondazione e le covate prodotte da quelle nuove sembrano in forza.
Coloro i quali non avessero invece adottato le tecniche sopra descritte, dovranno invece continuare il ciclo di trattamento con tavolette evaporanti API LIFE VAR in combinazione con APIVAR oppure i cicli di sublimato ripetuto ogni 3 giorni. Buon lavoro

Raccolta Fondi Alluvione BL
SMS Solidale Alluvione Belluno 2018
Apidolomiti PLAY
API E FIORI
FOTO
Foto di Stagione
Archivio notizie
Argomenti